sabato 03 dicembre | 03:39
pubblicato il 22/apr/2011 12:00

Governo/ Sul 'Giornale' ritratto di Tremonti: Ha superato Visco

"Può essere tomba del berlusconismo. Ministro o amico giaguaro?"

Governo/ Sul 'Giornale' ritratto di Tremonti: Ha superato Visco

Roma, 22 apr. (askanews) - Giulio Tremonti, "ministro o amico del giaguaro?". E' quanto si chiede il Giornale in un 'ritratto' pubblicato in prima pagina, nel quale si avverte: "Ha alimentato la sfiducia nelle capacità ri formatrici del centrode stra. Ora, il tremontismo ri schia di essere la tomba del berlusconismo". Il titolo riprende uno dei concetti espressi ieri nella contestata intervista di 'Governo liberale, ricetta socialista'. Tremonti ha la "testa dura", si legge nell'articolo firmato da Giancarlo Perna: "Tre monti - ricorda - nuotava nel vivaio socialista di Gianni De Mi chelis", poi "scom parso il Psi con Tangento poli, Giulio si candidò al la Camera col Patto Segni nelle elezioni 1994 vinte da Berlusca. Messo piede a Montecitorio, fece il sal to della quaglia dalla sini stra al Cav. Un'ora dopo era ministro delle Finan ze". Per il Giornale "cosa fosse invece Tre monti, oltre che sociali sta, non lo sapeva nessu no". Poi, durante l'opposizione, "scrisse pure un libro in tono: Lo Sta to criminogeno . Un manife sto liberale". Tornato a Palazzo Chigi Berlusconi, il ministro dell'Economia "debuttò liberista", poi però "nei primi anni del 2000 che getta la maschera, di chiarandosi 'colbertiano', cioè statalista col botto". "In questa legislatura, Tre monti non ha fatto una sola cosa di sapore liberale, la sciando totalmente irrealiz zato il programma di gover no, salvo l'abolizione del l'Ici. Grazie al cattivo carat tere ha tenuto a posto i con ti dello Stato, chiudendo i cordoni della borsa ai mini steri senza distinguere tra spese essenziali e rinviabi li. Ha esasperato ministri e Berlusconi. Ha alimentato la sfiducia nelle capacità ri formatrici del centrode stra. Ora, il tremontismo ri schia di essere la tomba del berlusconismo". "Quanto a fisco - è un altro degli appunti del ritratto del Giornale - ha superato Visco, l'ex sodale dei tempi di Reviglio. Ricor date, l'estate scorsa, l'ar rembaggio delle Fiamme gialle sullo yacht di Briato re?". "Non contento, Giulietto e i suoi uffici hanno piazzato al confine svizzero teleca mere per controllare i pas saggi in ingresso e uscita, contro esportatori di valu ta, spalloni e valicanti vari. Una pura, e inutile, intimi dazione da Berlino sovieti ca che per poco non finiva col ritiro dell'ambasciatore elvetico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari