sabato 25 febbraio | 02:21
pubblicato il 04/apr/2014 17:01

Governo: stop ambasciata Santo Domingo che vale 80mila turisti italiani

Governo: stop ambasciata Santo Domingo che vale 80mila turisti italiani

(ASCA) - Roma, 4 apr 2013 - Deluse dal Consiglio dei ministri di oggi le speranze della foltissima comunita' italiana nella Repubblica Dominicana di non vedere chiusa dalla madre patria l'ambasciata d'Italia nella capitale Santo Domingo, come da programma annunciato dall'ex ministro Bonino e che l'attuale ministro Mogherini sta portando a compimento. Resta unicamente l'ultima sponda, il Quirinale, a cui aggrapparsi, calcolando che lo strumento approvato dal Cdm per la chiusura della sede diplomatica e' il decreto del Presidente della Repubblica.

A nulla, almeno fino ad oggi, sono valse le proteste degli 'italo-dominicani', calcolati sulla base delle stime del Movimento associativo italiani al'estero in circa 50.000 dei quali 8.500 iscritti all'Aire, l'anagrafe ufficiale degli italiani residenti all'estero che nella sua pagina web riporta solo il dato 2012 comunque superiore alle 6.500 unita'. Perplessita', senza nessun commento ufficiale, arrivano anche dall'Ente del turismo del Paese caraibico in Italia, che indica nel 2013 in 80.000 il numero esatto di turisti italiani approdati ''sull'isola...'', dicono con buon senso comune i funzionari del turismo dominicano, trasportati principalmente via aereo (solo la compagnia italiana Blue Panorama Airlines ne ha sbarcati nel 2013 circa 30.000).

Che la Repubblica Dominicana sia una delle destinazioni piu' amate dagli italiani e' cosa nota, e sempre piu' sta diventando meta piu' o meno definitiva di coppie di pensionati nostrani, cosi' come ad esempio da decenni fanno i ''colleghi'' del Nord Europa verso la Costa del Sol spagnola.

Un ''buen retiro'' desiderato da tanti che da oggi non avra' piu' l'ambasciata tricolore. Decisione gia' presa da tempo, comunque, secondo uno schema che ha visto il Governo varare il provvedimento di chiusura anche per le ambasciate in Islanda (208 residenti), Mauritania (51 iscritti all'Aire) e Honduras (1102 italiani ufficialmente residenti). Da segnalare che peraltro l'ambasciata di Santo Domingo, che da mesi non ha gia' piu' un ambasciatore residente, offre i suoi servizi anche alle comunita' italiane di Antigua e Barbuda, Giamaica, Haiti e S.Kitts e Nevis. Il lavoro insomma non manca, o meglio non mancava considerata la ''serrata'' governativa, che stando alla spending review varata gia' dal governo Letta coinvolgera' oltre una ventina tra ambasciate, consolati, uffici consolari e istituti italiani di cultura in tutto il mondo. Qualche numero in piu' raccolto dal Maie ''direttamente dall'ambasciata italiana'' lo conferma: nel 2013 sono state circa 16 mila le persone ricevute agli sportelli consolari di Santo Domingo, gli atti rilasciati sono stati circa 13.000 (tra cui 927 passaporti rilasciati, 265 nascite registrate, 716 matrimoni, 105 riconoscimenti di figli naturali). La decisione del Consiglio dei ministri incide, inoltre, non poco anche sul crescente business italiano nella Repubblica dominicana, tenendo in considerazione che alle due Camere di Commercio italo-dominicane sono iscritte oltre 400 societa', rivela il Maie centroamerica. Ed a Santo Domingo, insieme al porto de La Romana, sono giunte nel 2013 120 navi da crociera di armatori italiani trasportando oltre 200.000 turisti.

gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech