sabato 10 dicembre | 04:28
pubblicato il 29/apr/2013 20:25

Governo: Speranza, Pd fara' sua parte nell'interesse del Paese

(ASCA) - Roma, 29 apr - ''Ci sono momenti in cui bisogna mettere prima di tutto l'interesse nazionale e noi siamo in uno di questi momenti. A questa crisi economica si aggiunge una crisi di rappresentanza democratica anche per una legge elettorale ingiusta. Il Pd fara' la sua parte fino in fondo nell'interesse del Paese e ha sempre agito nell'interesse del Paese''. Lo afferma il capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, durante le dichiarazioni di voto sulla fiducia al governo Letta.

''Altri potevano stare sulla strada del cambiamento, altri potevano non essere contro - sottolinea Speranza -. Come diceva don Milani 'A che serve avere le mani pulite se poi si tengono in tasca?'. Cambiamento significa ripartiere dai piu' deboli''.

''Noi non cambiamo la nostra identita', restiamo alternativi al centrodestra ma pensiamo che in questo passaggio ci sia un forte bisogno di mettere davanti l'interesse per l'Italia'', conclude Speranza.

ceg/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina