domenica 22 gennaio | 14:17
pubblicato il 27/ago/2013 13:51

Governo: Sir, evitateci ordalia su Silvio Berlusconi

Governo: Sir, evitateci ordalia su Silvio Berlusconi

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 27 ago - ''Una campagna elettorale vissuta come un'ordalia su Berlusconi, sarebbe insopportabile per il Paese e ci metterebbe in un angolo nell'Europa democratica. Il solo pensiero di poter vedere il proprio singolo voto libero piegato in un senso o nell'altro (colpevole-innocente) fa rabbrividire. Anzi, ci inorridisce e ci indigna''. Lo scrive, in un editoriale dal titolo 'Evitateci un'ordalia su Silvio Berlusconi', il direttore del Sir, l'agenzia promossa dalla Cei, Domenico Delle Foglie.

''Sono ore, queste, - prosegue Delle Foglie - in cui sembrano essere stati bruciati tutti i ponti. Non abbiamo titolo alcuno per esprimere una preferenza a favore di questa o quella soluzione tecnica in grado di sciogliere il nodo della cosiddetta 'agibilita' politica' del cavalier Berlusconi. Sappiamo, pero', che ogni tentativo di trovare una qualsivoglia via di uscita viene regolarmente liquidato.

Ogni giorno che ci separa dal fatidico 9 settembre, data nella quale il Senato dovra' esprimersi sulla decadenza del condannato Berlusconi, puo' essere quello buono per fare definitivamente terra bruciata attorno al governo Letta. I margini sono ormai ristrettissimi e le forze in campo, sentendo gia' il profumo di elezioni anticipate, sembrano acconciarsi alla bisogna''. ''Nessuno pensi di avere la vittoria elettorale in tasca'', sottolinea il direttore del Sir, ''ormai l'esperienza ci dice che l'attuale sistema di voto, il cosiddetto 'porcellum', e' garanzia pressoche' assoluta di instabilita'. Consumate le esperienze governative di Mario Monti e di Enrico Letta, entrambe ispirate al criterio della corresponsabilita' nazionale, saremo condannati al ruolo di sorvegliati speciali? Un 'commissariamento' della nostra fragile democrazia da parte dell'Europa (come e' di fatto accaduto in Grecia) sarebbe un prezzo altissimo da pagare sull'altare della nostra irresponsabilita'''.

dab/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4