sabato 10 dicembre | 23:29
pubblicato il 11/ott/2013 13:33

Governo: senatori Pdl, presentata mozione, De Luca si dimetta

(ASCA) - Roma, 11 ott - ''Il governo avvii le procedure di revoca della nomina a sottosegretario di Vincenzo De Luca''.

E' quanto chiedono in una mozione i senatori campani del Pdl, tra i quali Francesco Nitto Palma, primo firmatario, Franco Cardiello, Giuseppe Esposito, Enzo Fasano, ed Eva Longo. In particolare nella mozione si fa riferimento al fatto che ''non vi e' compatibilita' tra le due cariche'' di sindaco e viceministro, e che ''l'Autorita' garante della concorrenza e del mercato ha aperto un procedimento nei confronti di De Luca, attribuendogli il ruolo di sottosegretario evidentemente non ritenendo perfezionato l'iter di nomina a vice ministro.

Evidenziando, poi, l'incompatibilita' vigente tra le cariche elettive monocratiche e i ruoli di governo''. Cosi' De Luca e' stato invitato a risolvere l'incompatibilita' entro 30 giorni. Da qui la richiesta dei senatori del Pdl, affinche' De Luca decida se continuare a fare il sindaco o il sottosegretario.

com-ceg/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina