domenica 11 dicembre | 10:59
pubblicato il 14/lug/2014 11:19

Governo: Scotto (Sel), su art.18 siamo alle solite

(ASCA) - Roma, 14 lug 2014 - ''Sull'articolo 18 il ministro Alfano fa un atto di esorcismo. Dopo aver contribuito negli anni con Maroni, Sacconi, Fornero e ora Poletti, a ridurre le tutele e a depotenziare lo statuto dei lavoratori adesso ne chiede a Renzi lo scalpo finale: l'art. 18''. Lo afferma il presidente dei Deputati di Sinistra Ecologia Liberta' Arturo Scotto.

''Come ci dicono ogni giorno i dati di un paese in ginocchio e senza futuro - prosegue Scotto - per rispondere alla crisi e creare posti di lavoro sono invece necessari grandi investimenti pubblici per mettere in sicurezza il territorio, per investire in formazione e ricerca, cosi' si creerebbe lavoro''. ''Siamo alle solite, il governo in questo paese non si interroga piu' su come si creano i posti di lavoro, ma su come si tolgono diritti e tutele'' conclude l'esponenete Sel.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina