venerdì 02 dicembre | 19:55
pubblicato il 04/mar/2013 13:03

Governo: Schulz, rispettare esito voto. Serve stabilita' anche in Ue

(ASCA) - Roma, 4 mar - ''Stamattina ho avuto l'onore di inaugurare con il presidente Giorgio Napolitano una bellissima mostra su Tiziano preso le scuderie del Quirinale.

Napolitano e' un grande italiano che ha sempre tutelato i valori democratici e di unita' dell'Italia. Gli dico grazie per il tanto che ha fatto anche per l'Europa. Da lui s'impara che non bisogna mai capitolare e chi non lotta per i suoi ideali ha gia' perso''. Lo ha detto Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, partecipando alla presentazione alla Camera della biografia di Napolitano scritta da Paolo Franchi.

''Quanto alle recenti elezioni italiane, occorre rispettarne il risultato uscito dalle urne. Abbiamo bisogno di stabilita' in Italia e in Europa. Ora si tratta di dare una direzione alla barca'', ha concluso Schulz, facendo riferimento al ruolo che puo' avere la presidenza di Napolitano anche nei prossimi giorni, quando inizieranno le consultazioni per il nuovo governo.

gar/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari