domenica 26 febbraio | 15:52
pubblicato il 07/giu/2014 15:10

Governo: Schifani, dopo dati S&P seria riflessione. Da Ncd proposte

Governo: Schifani, dopo dati S&P seria riflessione. Da Ncd proposte

(ASCA) - Roma, 7 giu 2014 - ''Il giudizio espresso ieri sull'economia italiana da Standard & Poor's, attraverso la conferma del rating BBB e di un outlook negativo, deve indurre ad una seria riflessione''. Lo dichiara in una nota il senatore Renato Schifani, responsabile del programma del Nuovo CentroDestra e del coordinamento e raccordo tra i gruppi parlamentari tra partito e governo.

Quindi prosegue: ''Pur considerando che tale indicatore va valutato con cautela non si puo' omettere che segnala la presenza di antichi problemi strutturali della nostra economia, che vanno risolti. Le manovre e gli interventi economici, anche se dimostrano che il governo e' partito lungo una giusta direzione, indicano che c'e' ancora tanta strada da fare. In breve occorre quel classico colpo d'ala che possa consentire di invertire in maniera decisa la rotta.

Infatti sul campo rimangono ancora alcuni nodi come la improcrastinabile riduzione del debito pubblico e l'aumento della produttiva' del sistema Italia. Sul primo fronte e' necessario continuare lungo la strada tracciata dai provvedimenti fin qui approvati, come il processo delle privatizzazioni, approntandone pero' di nuovi che aggrediscano in maniera piu' coraggiosa il debito pubblico''.

''La riduzione del cuneo fiscale - afferma Schifani - , cosi' come ci chiedono da tempo gli imprenditori, rappresenta uno snodo centrale per rilanciare il sistema delle imprese in Italia. Senza dimenticare, pero', di continuare lungo la strada della semplificazione amministrativa, altro vero freno allo sviluppo d'impresa nel nostro Paese''. ''E' da qui che dobbiamo ripartire se si vuole davvero che l'economia italiana ritorni a crescere - conclude il senatore di Ncd - . Su questi punti il Nuovo CentroDestra come alleato di governo a breve formulera' le sue proposte, che saranno il frutto di un dibattito nei gruppi parlamentari, e che poi saranno sottoposte ad un reponsabile e franco confronto con le altre forze di maggioranza che sostengono l'Esecutivo''.

com-sgr/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech