domenica 26 febbraio | 02:53
pubblicato il 18/feb/2014 17:15

Governo: Sc, patto di governo e piena condivisione per risultati storici

Governo: Sc, patto di governo e piena condivisione per risultati storici

+++''Scelta civica e' in prima linea per cambiamento radicale del Paese''+++.

.

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''Abbiamo intenzione di partecipare convintamente a questa fase che deve essere di cambiamento e di ristrutturazione radicale del Paese a patto che si proceda con il metodo della condivisione immediata di un patto di coalizione che tenga conto delle nostre priorita', che per noi sono lavoro e occupazione, solo in parte coincidenti; pressione fiscale, divenuta oramai insostenibile; pacchetto di liberalizzazioni e semplificazione della macchiana dello Stato. Abbiamo avuto rassicurazioni da parte del presidente incaricato che ci ha confermato che sara' attuato un patto di coalizione''. Lo ha annunciato il segretario di Scelta civica, Stefania Giannini al termine della consultazione a Montecitorio con il premier incaricato, Matteo Renzi. ''Tutto questo avverra' nei prossimi giorni - ha proseguito Giannini -. Se questa condizione forte e importante verra' rispettata ci aspettiamo che la prossima legislatura sara' di lungo respiro e una legislatura costituente, che dia all'Italia prospettive ampie. Noi crediamo che questo patrimonio di energia che Renzi porta nella politica italiana debba essere corroborata con l'impegno delle forze politiche che entrano nella squadra di governo. Govenro che non puo' accontentarsi di un risultato di misura ma che deve essere di portata storica''.

Giannini rispondendo alle domande dei giornalisti ha poi precisato che nel corso della consultazione non si e' parlato di poltrone e posti di governo: ''Non abbiamo parlato ne' di questi ne' di altri incarichi. Le nostre condizioni sono condizioni di metodo e di contenuti; la composizione di governo e' solo il terzo passsaggio''.

Sulla prefernze in merito alle caratteristiche del responsabile del dicastero dell'Economia, cioe' sul fatto che debba essere per Scelta civica un tecnico o un politico, Giannini ha concluso:''Questa e' una scelta e una responsabilita' che attiene al premeir non e' nostra''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech