domenica 26 febbraio | 07:17
pubblicato il 28/ago/2014 14:06

Governo: Sacconi,dialogo con Fiom non incoraggi sindacalismo antagonista

(ASCA) - Roma, 28 ago 2014 - ''Il presidente del Consiglio doverosamente dialoga con tutti e quindi anche con il segretario della Fiom Landini ma questo dialogo non puo' condurre ad accettare l'idea di relazioni industriali bloccate dal formalismo giuridico e dal permanente contenzioso giudiziario come vuole la Fiom. Non sarebbe infatti condivisibile una legge sulle relazione industriali e sulla rappresentativita' dei suoi attori anche ove recepisse gli accordi tra di loro. La legge sarebbe infatti la premessa per un ulteriore ricorso all'arma giudiziaria con le conseguenze facilmente immaginabili sulla inaffidabilita' dell'Italia per gli investitori''. Lo dichiara in una nota Maurizio Sacconi, capogruppo Ncd al Senato.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech