domenica 19 febbraio | 16:18
pubblicato il 20/giu/2014 10:15

Governo: Romano (Sc), costruire una tenda dei riformisti

(ASCA) - Roma, 20 giu 2014 - Non parla di adesione al Pd. Per esporre il proprio orizzonte politico Andrea Romano, ex capogruppo alla Camera di Sc, in un'intervista al 'Tempo' cita l'ex premier britannico Tony Blair e la sua ''tenda riformista''. Lo scrive Daniele Di Mario in una intervista ad Andrea Romano sul Tempo. ''E' partita una ridefinizione dei perimetri politici. In un anno e' cambiato tutto: avevamo Bersani-Vendola contro la leadership di Berlusconi. Una sinistra regressiva e una destra logora. L'Italia si sta evolvendo, e' un segno positivo. Blair sosteneva che non si cambia la Gran Bretagna con il solo partito laburista, serve una tenda riformista.

Anche in Italia c'e' bisogno di una coalizione non ingessata.

Bettini la chiama campo democratico, Chiamparino campo rafforzato. Serve una grande tenda del riformismo di Renzi, un grande soggetto politico che accolga tutte le culture e tutti i valori riformisti al di la' delle ideologie fondatrici del Pd. Io sono sempre stato un liberaldemocratico di sinistra'', dice Romano. Anche lei vuole entrare nel Pd? ''Renzi lo sta spingendo nella direzione giusta. Con lui non sarebbe mai nata, sono parole di Mario Monti. L'obiettivo non e' entrare nel Pd, anche se servirebbe un Pd 2.0. Ecco, il premier dovrebbe costruirlo per lasciare una grande eredita' storica all'Italia. Bisogna coagulare l'azione di un governo riformista con i diversi valori e le diverse culture dei riformismi che lo sostengono. Penso alla riforma del lavoro, la grande scommessa di Renzi: li' si dovranno fondere identita' diverse. Per questo serve un allargamento non coalizionale per normalizzare la politica italiana'', prosegue Romano. Non pensa che l'apertura di Grillo sia finalizzata a istituzionalizzare il bipolarismo Pd-M5S? ''Si'. Ma Grillo propone il proporzionale, roba da I Repubblica. Cosi' anche se perde potra' condizionare chi vince e bloccare tutto. Io sono bipolarista convinto: bene l'Italicum ma con i collegi uninominali''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia