venerdì 24 febbraio | 16:24
pubblicato il 27/dic/2013 13:10

Governo: Romano (Per l'Italia), Scelta Civica preoccupata da poltrone

(ASCA) - Roma, 27 dic - ''Scelta Civica continua a ripetere la stessa domanda di rimpasto da giorni e giorni'', dice Lucio Romano, presidente del Gruppo Per l'Italia al Senato, aggiungendo che ''oggi, in un articolo pubblicato sul Corriere della Sera, si reitera la richiesta dimenticando che Scelta Civica, che continua a lamentare un problema di riequilibrio, ha diversi autorevoli esponenti al governo: i ministri Moavero Milanesi e Cancellieri; il vice ministro allo Sviluppo economico Carlo Calenda; il sottosegretario alla Cultura Buitoni Borletti. Inoltre Scelta Civica esprime anche una vicepresidenza del Senato''. ''Dunque, semmai - afferma Romano in una nota - il problema del riequilibrio vale per i popolari del Gruppo Per l'Italia, ma a questo non siamo interessati. Noi abbiamo sempre posto il problema della stabilita' come precondizione per risollevare il Paese e per aiutare gli italiani in difficolta'''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech