martedì 28 febbraio | 18:29
pubblicato il 25/set/2014 08:42

Governo: Renzi, o cambio l'Italia o smetto con la politica

(ASCA) - Roma, 25 set 2014 - ''Se non saro' capace di cambiare l'Italia vuol dire che non potro' continuare la mia carriera politica''. Matteo Renzi non usa giri di parole per assicurare la sua determinazione ad andare avanti con le riforme, e all'intervistatore di Bloomberg Tv che gli ricorda come da molti decenni gli interlocutori internazionali siano abituati ad ascoltare grandi promesse dai leader italiani per poi veder realizzato ben poco, replica: ''Io non uso parole importanti. Ho deciso di investire nell'unica strategia possibile, una radicale rivoluzione per il mio Paese. Ho avuto il 41% alle ultime elezioni, e usero' tutto il mio consenso per cambiare il mio Paese. Non sono venuto a New York per spendere parole sul futuro: io ho iniziato una rivoluzione su lavoro, Costituzione, Pubblica Amministrazione e se non saro' capace di cambiare l'Italia vuol dire che non potro' continuare la mia carriera politica''.

pol/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Battezzati i gruppi Mdp, scissione Pd formalizzata in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech