martedì 17 gennaio | 20:04
pubblicato il 25/set/2014 08:42

Governo: Renzi, o cambio l'Italia o smetto con la politica

(ASCA) - Roma, 25 set 2014 - ''Se non saro' capace di cambiare l'Italia vuol dire che non potro' continuare la mia carriera politica''. Matteo Renzi non usa giri di parole per assicurare la sua determinazione ad andare avanti con le riforme, e all'intervistatore di Bloomberg Tv che gli ricorda come da molti decenni gli interlocutori internazionali siano abituati ad ascoltare grandi promesse dai leader italiani per poi veder realizzato ben poco, replica: ''Io non uso parole importanti. Ho deciso di investire nell'unica strategia possibile, una radicale rivoluzione per il mio Paese. Ho avuto il 41% alle ultime elezioni, e usero' tutto il mio consenso per cambiare il mio Paese. Non sono venuto a New York per spendere parole sul futuro: io ho iniziato una rivoluzione su lavoro, Costituzione, Pubblica Amministrazione e se non saro' capace di cambiare l'Italia vuol dire che non potro' continuare la mia carriera politica''.

pol/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa