mercoledì 22 febbraio | 23:34
pubblicato il 13/set/2014 12:49

Governo: Renzi, aggiorneremo presto nomenclatore tariffe su disabili

(ASCA) - Peschici, 13 set 2014 - ''Sentiro' il ministro Lorenzin e tra venti giorni vi daro' una riposta''. Questa la promessa che la 'iena' Filippo Roma e' riuscito a strappare al premier Matteo Renzi. A margine dell'incontro con i sindaci delle zone garganiche alluvionate, il presidente del Consiglio si e' fermato con l'inviato del programma Mediaset, che gli ha chiesto precisazioni sul mancato aggiornamento del nomenclatore tariffario (l'elenco dei dispositivi medici e delle protesi che le Asl forniscono alle persone diversamente abili), fermo al 1999. Provocatoriamente la 'iena' ha sfidato il premier a cui ha offerto un telefonino datato di 16 anni, ''cosi' puo' comprendere cosa vuol dire oggi usare un cellulare che era di ultima generazione nel 1999'', ha commentato Roma. Il presidente del Consiglio non ha accettato il telefono ma ha promesso di parlarne con il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e di dare spiegazioni tra una ventina di giorni.

Yba

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech