lunedì 05 dicembre | 12:26
pubblicato il 30/dic/2011 14:21

Governo/ Quirinale: Merkel non chiese sostituzione Berlusconi

Nella telefonata del 20/10 non si parlò di politica interna

Governo/ Quirinale: Merkel non chiese sostituzione Berlusconi

Roma, 30 dic. (askanews) - Angela Merkel non ha mai chiesto a Giorgio Napolitano di sostituire il prmier Silvio Berlusconi. Lo precisa una nota del Quirinale, in merito al retroscena del Wall Street Journal. Nella telefonata, "niente affatto segreta", non furono affrontati temi di politica interna italiana ma solo le misure necessarie per la difesa dell'euro. "In riferimento ad alcune indiscrezioni di stampa, internazionale e italiana - si legge nella nota del Colle - si precisa che nella telefonata, niente affatto segreta, del 20 ottobre 2011, al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Cancelliere della Repubblica federale tedesca, Angela Merkel, non pose alcuna questione di politica interna italiana, né tanto meno avanzò alcuna richiesta di 'cambiare il premier'. La conversazione ebbe per oggetto soltanto le misure prese e da prendere per la riduzione del deficit, in difesa dell'Euro e in materia di riforme strutturali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari