mercoledì 22 febbraio | 02:40
pubblicato il 30/dic/2011 14:21

Governo/ Quirinale: Merkel non chiese sostituzione Berlusconi

Nella telefonata del 20/10 non si parlò di politica interna

Governo/ Quirinale: Merkel non chiese sostituzione Berlusconi

Roma, 30 dic. (askanews) - Angela Merkel non ha mai chiesto a Giorgio Napolitano di sostituire il prmier Silvio Berlusconi. Lo precisa una nota del Quirinale, in merito al retroscena del Wall Street Journal. Nella telefonata, "niente affatto segreta", non furono affrontati temi di politica interna italiana ma solo le misure necessarie per la difesa dell'euro. "In riferimento ad alcune indiscrezioni di stampa, internazionale e italiana - si legge nella nota del Colle - si precisa che nella telefonata, niente affatto segreta, del 20 ottobre 2011, al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Cancelliere della Repubblica federale tedesca, Angela Merkel, non pose alcuna questione di politica interna italiana, né tanto meno avanzò alcuna richiesta di 'cambiare il premier'. La conversazione ebbe per oggetto soltanto le misure prese e da prendere per la riduzione del deficit, in difesa dell'Euro e in materia di riforme strutturali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia