sabato 25 febbraio | 17:37
pubblicato il 13/feb/2014 10:37

Governo: Quagliariello, Letta non ha concordato 'Impegno Italia'

Governo: Quagliariello, Letta non ha concordato 'Impegno Italia'

(ASCA) - Roma, 13 feb 2014 - ''Io ho visto il programma di Letta ieri sera, dopo che lui lo ha presentato e poiche' i programmi dovrebbero essere centrali, noi oggi la prima cosa che faremo e' sentire i nostri parlamentari sul programma presentato - che dal nostro punto di vista ha luci ma anche ombre - e soprattutto su quelli che sono i nostri paletti, le nostre proposte e priorita'''. Lo ha detto Gaetano Quagliariello, ministro per le Riforme costituzionali, intervenendo questa mattina ad Agora', su Raitre.

''Con Letta abbiamo lavorato bene nei mesi scorsi - ha aggiunto Quagliariello - , anche perche' non c'e' stato un rapporto di 'do ut des'. Il piano si discute e in caso si migliora, non e' un dettato. Letta ha fatto la scelta di presentarlo direttamente, senza farlo preventivamente vedere e concordarlo, dunque e' un documento che va discusso''.

com-sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech