lunedì 16 gennaio | 12:47
pubblicato il 02/ott/2013 12:00

Governo/ Quagliariello: in Pdl due classi dirigenti incompatibili

"Berlusconi riferimento di tutti"

Governo/ Quagliariello: in Pdl due classi dirigenti incompatibili

Roma, 2 ott. (askanews) - A giudizio del ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariello, uno dei principali animatori della spaccatura nel Pdl favorevole alla fiducia al governo Letta, ha chiesto un riequilibrio del potere all'interno del contro destra: "Oggi - ha affermato, parlando con i cronisti al Senato - si è avuta la dimostrazione plastica di quello che è accaduto in queste due settimane: Berlusconi è il riferimento di tutti ma ci sono due classi dirigenti incompatibili". "Una oligarchia estrema - ha aggiunto Quagliariello - ha preso il controllo del movimento e questa cosa dovrà avere una sua rappresentazione". Quagliariello tuttavia non ha risposto a chi gli ha chiesto se considera rientrata o confermata l'iniziativa della formazione di un gruppo parlamentare separato delle "colombe" che hanno caldeggiato il sì alla fiducia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche