martedì 17 gennaio | 20:41
pubblicato il 14/giu/2014 13:19

Governo: Poletti, primo obiettivo e' muovere Paese che e' fermo

(ASCA) - Firenze, 14 giu 2014 - ''Il primo obiettivo che abbiamo e' che bisogna muovere questo Paese che e' piantato, fermo''.

Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, intervenendo alla Festa nazionale della Cisl a Firenze. Poletti ha rilevato segnali positivi per l'economia.

''L'assemblea - ha detto - delle industrie calzaturiere ha detto che 120 imprese hanno riportato le loro fabbriche in Italia, l'industria ha dato dei segni importanti, questo Paese un pezzo di infrastruttura imprenditoriale ce l'ha''.

Come governo, pero', ''non vogliamo domani dire: non e' colpa nostra, non ce l'hanno fatto fare, e' colpa dell'Europa, del sindacato, dell'opposizione. Noi sbaglieremo perche' nel fare rapidamente si sbaglia ma dobbiamo incorporare un tasso di rischio piu' alto per cambiare. Questo rischio dobbiamo prendercelo''.

afe/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa