martedì 17 gennaio | 12:42
pubblicato il 24/feb/2014 10:03

Governo: Poletti, no a nuova guerra su articolo 18

(ASCA) - Roma, 24 feb 2014 - ''Non fissiamoci a iniziare una guerra'' sull'articolo 18, discutiamo sulla sostanza''. Sono le parole del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, interventuto questa mattina a 'Radio Anch'io'. Poletti ha ricordato di evere iniziato a lavorare a sei anni e di essere figlio di contadini e di condividire quindi ''l'idea del Job Act di Renzi di dare un'opportunita' a ciascuno di avere un lavoro e una possibilita'''. Circa l'ipotizzato conflitto di interessi per il ruolo fino a ora rivestito di presidente dell'Alleanza delle Cooperative e quello di ministero del Welfare, Poletti afferma: ''Non ho alcun conflitto d'interessi, perche' la vigilanza sulle cooperative compete da 12 anni al ministero dello Sviluppo economico. Gli italiani possono stare sereni''. sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate