lunedì 27 febbraio | 15:16
pubblicato il 17/gen/2013 11:48

Governo: Perina (Fli), partiti non si fanno carico dei provvedimenti

Governo: Perina (Fli), partiti non si fanno carico dei provvedimenti

(ASCA) - Roma, 17 gen - ''C'e' la difficolta' di tutti i partiti di mettersi sulle spalle la responsabilita' dei provvedimenti del governo Monti, che tutti hanno votato perche' erano consapevoli che altrimenti oggi staremmo peggio. Pero' i grandi partiti stentano a farsene carico perche' si rendono conto che sono provvedimenti impopolari e non hanno il coraggio di dire agli italiani che non sono sacrifici buttati''. Lo ha detto la deputata Flavia Perina, candidata di Fli nel Lazio e in Toscana, intervenendo ad Agora', su Rai Tre.

''Due elementi distinguono questa campagna elettorale - aggiunge Perina -. Il primo e' che tutti i maggiori partiti escono da un anno di governo coalizionale e cercano di smarcarsi da provvedimenti che pero' tutti hanno votato.

L'altro elemento e' la riapertura del libro dei sogni di Berlusconi: con questo e' cambiato il segno della campagna elettorale''. com-ceg/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech