sabato 21 gennaio | 14:43
pubblicato il 12/feb/2014 17:57

Governo: padre Renzi, mai gli direi di non tirare calcio di rigore

(ASCA) - Firenze, 12 feb 2014 - ''Anche se fossi ciecamente convinto che mio figlio stesse assumendosi un rischio elevatissimo di battere una boccata, mai e poi mai suggerirei di non affrontare il rischio, e per dirla con le sue parole, mai e poi mai suggerirei di rifiutarsi di battere un calcio di rigore per paura di sbagliarlo''. Lo scrive su Facebook il padre di Matteo Renzi, Tiziano, a proposito dell'eventuale 'staffetta' tra il segretario del Pd ed Enrico Letta. ''Ricevo, e devo dire con piacere - scrive Tiziano Renzi - appassionati post che mi implorano di sconsigliare Matteo dall'accettare il trappolone. Premesso che moltissimi ragionamenti sono condivisibili e logici, io non sono pero' in condizione di conoscere e quindi di consigliare alternative, vista l'opposizione di Napolitano alle elezioni anticipate. Vi devo anche confessare che Matteo ascolta tutti i consigli, ma poi decide di testa sua ,aggiungerei per fortuna''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4