giovedì 08 dicembre | 03:31
pubblicato il 09/dic/2013 17:09

Governo: O.Napoli (FI), per Renzi fin qui e' stato inutile

(ASCA) - Roma, 9 dic - ''Renzi non le manda a dire: il governo Letta fin qui e' stato inconcludente e il nuovo segretario del Pd, con un giro retorico d'altri tempi, dice che il suo obiettivo non e' far cadere l'esecutivo ma farlo lavorare e trovare risposte. Il sindaco di Firenze vuole incoronarsi sindaco d'Italia e ha anche fretta. Certo e' che le pressioni del Pd sul governo sono destinate a crescere, esattamente come accadde nel 2007 con l'elezione di Veltroni e di Prodi a Palazzo Chigi''. Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, esponente di Forza Italia.

''Renzi, che e' giovane ma ha la scaltrezza del vecchio politico, ha messo la legge elettorale al primo punto.

Perche' ben sa che la delegittimazione del Parlamento in carica, solo annunciata dalla Consulta, diventera' piena una volta approvata la nuova legge elettorale. A quel punto, come si e' detto per decenni, le forze politiche hanno il dovere di presentarsi al giudizio degli elettori'', conclude Napoli.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni