domenica 04 dicembre | 05:17
pubblicato il 23/nov/2011 05:10

Governo/ Ok mission Ue, da oggi Monti consulta partiti su squadra

Segreterie lavorano a rose, ma partita rischia di allungarsi

Governo/ Ok mission Ue, da oggi Monti consulta partiti su squadra

Roma, 23 nov. (askanews) - "Nessun dubbio" sul pareggio di bilancio nel 2013, nessun dubbio sulla volontà del nuovo governo di tenere fede agli impegni assunti dall'Italia in Europa. Grazie anche al monitoraggio della Ue che servirà da stimolo per attuare quelle misure che non sono imposte ma sono semplicemente "ciò che serve all'Italia". Mario Monti ha affrontato ieri la prima trasferta da premier, che è quasi un ritorno a casa, nella Bruxelles che per 10 anni lo ha visto commissario. A Roma lascia la questione sottosegretari, con le segreterie dei partiti ancora alle prese con le rose da fornire al premier, e da oggi riprendono le consultazioni. All'estero il presidente del Consiglio anche giovedì, quando vedrà merkel e Sarkozy a Strasburgo, proverà a far capire la vera forza dell'Italia, al di là del giudizio dei mercati: Siamo un Paese forte, ma non siamo percepiti così, dice agli eurodeputati italiani incontrati al termine della visita. E da Josè Manuel Barroso e da Herman van Rompuy incassa il primo risultato della 'missione credibilità', in attesa del trilaterale con Angela Merkel e Nicolas Sarkozy fissato per giovedì a Strasburgo, nel quale il premier porterà il primo "contributo" italiano alla soluzione della crisi. Al ritorno, Monti dovrà però sbrogliare finalmente la matassa dei sottosegretari. Appare ormai chiaro che, come fu per la lista dei ministri, sarà lo stesso premier a formulare la sua proposta, sulla base stavolta delle 'rose' che arriveranno dai partiti. Ovviamente solo tecnici, tra cui Monti - spiegano da una segreteria - sceglierà anche in base alle caselle da occupare. Probabilmente consultando telefonicamente i vari leader: "Ci aspettiamo una chiamata - spiega un dirigente coinvolto nella partita - è difficile ci sarà un incontro". Così come appare difficile che si possa trovare la 'quadra' già per il Cdm di venerdì: probabile che si vada alla prossima settimana, dicono da più parti. A dare il senso complessivo, le parole di Pierluigi Bersani in serata: "Sentiremo Monti, i criteri li darà lui, se ha bisogno di consigli glieli daremo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari