lunedì 05 dicembre | 09:51
pubblicato il 20/feb/2014 17:27

Governo: Nencini (Psi), su temi etici i nostri non sono capricci

Governo: Nencini (Psi), su temi etici i nostri non sono capricci

(ASCA) - Roma, 20 feb 2014 - ''Non si tratta di capricci. La pervicacia socialista nel trattare diritti civili e diritti sociali non e' una novita' e soprattutto e' in linea perfetta con gli orientamenti espressi dalla UE, sia nei deliberati del Parlamento che nei princi'pi fondamentali cui le istituzioni comunitarie si ispirano''. Lo ha dichiarato Riccardo Nencini, segretario del Psi, dopo il vertice di maggioranza, riferendosi al dibattito in corso sui ''temi etici'. ''Se in tutti gli Stati europei - aggiunge Nencini -governi di destra e di sinistra, tenuto conto delle profonde trasformazioni sociali, approvano leggi in favore delle unioni civili, per valorizzare la scuola pubblica, per consentire il voto ai sedicenni e invece l'Italia segue una strada diversa, temo che sia l'Italia nella posizione sbagliata. Una buona ragione - conclude Nencini - perche' il nascente governo ne ponga rimedio''. com-sgr/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari