sabato 03 dicembre | 03:27
pubblicato il 18/feb/2014 11:40

Governo: Nardella(Pd), voto fiducia poi dimissioni e mi dedico a Firenze

Governo: Nardella(Pd), voto fiducia poi dimissioni e mi dedico a Firenze

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''La legge non mi imporrebbe di dimettermi se non quando saro' eletto sindaco. Pero' penso che ciascuno di noi debba rischiare nella vita. Vale a maggior ragione per i politici e quindi sono determinato a rinunciare al paracadute del doppio incarico e del ruolo di parlamentare. Vorrei soltanto poter condividere la gioia di votare la fiducia al governo Renzi ma dopo di allora daro' le mie dimissioni di parlamentare per dedicarmi alla mia citta' totalmente''. E' l'impegno preso dal deputato del Pd Dario Nardella, nominato vicesindaco di Firenze, a Mix24 su Radio 24.

Nardella ha annunciato nei giorni scorsi di voler correre come candidato sindaco per il centro sinistra alle elezioni comunali per sostituire Matteo Renzi. com-sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari