martedì 24 gennaio | 08:13
pubblicato il 18/feb/2014 11:40

Governo: Nardella(Pd), voto fiducia poi dimissioni e mi dedico a Firenze

Governo: Nardella(Pd), voto fiducia poi dimissioni e mi dedico a Firenze

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''La legge non mi imporrebbe di dimettermi se non quando saro' eletto sindaco. Pero' penso che ciascuno di noi debba rischiare nella vita. Vale a maggior ragione per i politici e quindi sono determinato a rinunciare al paracadute del doppio incarico e del ruolo di parlamentare. Vorrei soltanto poter condividere la gioia di votare la fiducia al governo Renzi ma dopo di allora daro' le mie dimissioni di parlamentare per dedicarmi alla mia citta' totalmente''. E' l'impegno preso dal deputato del Pd Dario Nardella, nominato vicesindaco di Firenze, a Mix24 su Radio 24.

Nardella ha annunciato nei giorni scorsi di voler correre come candidato sindaco per il centro sinistra alle elezioni comunali per sostituire Matteo Renzi. com-sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4