mercoledì 18 gennaio | 05:11
pubblicato il 03/set/2014 12:31

Governo: Nardella, avanti con grandi riforme anche con misure impopolari

(ASCA) - Firenze, 3 set 2014 - ''Al governo servono misure impopolari''. A dirlo e' il renziano sindaco di Firenze Dario Nardella, intervistato dal 'Foglio'. Secondo Nardella il governo Renzi dovrebbe ispirarsi all'esempio tedesco di Schroeder, che nel 2003 accetto' di sfidare il paese, e anche il suo partito, anche a costo di perdere le elezioni successive. ''Chi dice con ironia che il governo Renzi ha cambiato passo, inserendo una marcia piu' lenta, per non dire una retromarcia, ha una visione miope e poco realistica del paese - afferma il sindaco di Firenze -.

Per fare delle grandi riforme serve tempo, a volte molto tempo, e il fatto che il presidente del Consiglio abbia deciso di fissare l'orizzonte temporale dell'esecutivo al 2017 e' come una promessa: questo governo ha intenzione di fare cose grandi, e non cose piccole, e per fare cose grandi occorre tempo. Ma per fare le cose grandi, e credo sia questa la lezione che ci ha lasciato in eredita' Schroeder, bisogna non aver paura di utilizzare il consenso come un mezzo e non come un fine: il governo oggi ha una popolarita' straordinaria, e se la luna di miele e' finita, e' finita con voi giornalisti, con un pezzo di establishment, ma non con il paese, ma come ci insegna la storia quando un paese e' in difficolta' bisogna utilizzare il martello pneumatico anche a costo di far innervosire i nostri vicini di casa''. Sottolineando che ''il governo oggi puo' ragionare con l'ottica non di chi deve pensare a come vincere le prossime elezioni'' ma ''a come ricostruire il paese, anche a costo di perdere consensi'', Nardella augura a Renzi ''di vincere anche le prossime elezioni, e ci mancherebbe, ma la priorita' oggi e' far vincere il paese, e per far vincere il paese qualche volta occorre muoversi sfidando il vento''. A proposito dell'ipotesi di nuove elezioni politiche anticipate, Nardella afferma che ''il presidente del Consiglio e' stato chiaro e ha detto piu' volte che non esiste alcuna ipotesi di voto anticipato. Una cosa e' certa pero': questo governo non e' un governo che puo' in alcun modo permettersi di galleggiare, e io sono certo che non lo fara'''.

red-afe/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa