martedì 21 febbraio | 11:51
pubblicato il 14/ott/2011 12:56

Governo/ Napolitano risponde a lettera maggioranza su Rendiconto

Il Colle scrive a capigruppo Camera Pdl, Lega e Responsabili

Governo/ Napolitano risponde a lettera maggioranza su Rendiconto

Roma, 14 ott. (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha risposto oggi alla lettera ricevuta dai Presidenti dei gruppi Parlamentari del Popolo della Libertà, Fabrizio Cicchitto, della Lega Nord Padania, Marco Reguzzoni, e di Popolo e Territorio, Silvano Moffa. Lo ha reso noto il Quirinale. I capigruppo della maggioranza alla Camera ieri avevano inviato una lettera al Presidente della Repubblica in merito alla situazione determinatasi a seguito della mancata approvazione dell'articolo 1 del disegno di legge di approvazione del Rendiconto generale dello Stato e in merito alla attuale composizione della Giunta del Regolamento della Camera, dove l'opposizione è in maggioranza. La Giunta, a differenza della valutazione di maggioranza e Governo, ha infatti decretato la improcedibilità all'esame del resto del Rendicono dopo la bocciatura del primo articolo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia