sabato 03 dicembre | 01:56
pubblicato il 24/mar/2012 11:13

Governo/ Napolitano: garantire attenta valutazione norme

Impegno massima collaborazione rappresentanti esecutivo

Governo/ Napolitano: garantire attenta valutazione norme

Roma, 24 mar. (askanews) - "Appare necessario garantire d'ora innanzi un'attenta valutazione - specie in sede di conversione dei decreti-legge - di tutte le norme di meno semplice o più controversa formulazione: e ciò in entrambi i rami del Parlamento, e con l'impegno di massima collaborazione, anche tecnicamente puntuale, da parte dei rappresentanti del Governo". E' quanto sottolinea la presidenza della Repubblica, in relazione a quanto accaduto per le conversione del decreto sulle liberalizzazioni. Il capo dello Stato ha promulgato oggi il disegno di legge di conversione del decreto legge sulle liberalizzazioni, tenendo conto dei chiarimenti forniti dal ministro per i rapporti con il Parlamento alla Camera nella seduta di giovedì e dei contenuti del decreto legge correttivo approvato ieri dal consiglio dei ministri, in risposta a problemi emersi in sede parlamentare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari