martedì 17 gennaio | 18:22
pubblicato il 11/gen/2012 05:10

Governo/ Monti stringe su negoziati Ue, oggi da Merkel

In settimana incontri con partiti, venerdì forse Pdl

Governo/ Monti stringe su negoziati Ue, oggi da Merkel

Roma, 11 gen. (askanews) - Gli incontri in Europa per chiudere sul nuovo accordo, gli incontri in Italia per individuare un metodo condiviso di confronto tra governo e gruppi parlamentari. L'inizio del 2012 segna per Mario Monti il tentativo di delineare con la maggiore chiarezza possibile il percorso dei prossimi mesi. Da un lato il rapporto con i partner europei dall'altro il rapporto con i partiti della 'sua' maggioranza che nel nuovo anno cercano il modo di avere maggiore peso nella 'fase due' del governo. L'anticipo del vertice europeo annunciato dopo l'incontro tra a Berlino di lunedì tra Merkel e Sarkozy, con il presidente francese che addirittura fissa il 1 marzo come data per la firma del nuovo trattato; l'accelerazione delle procedure per l'Esm, il meccanismo 'salva-Stati'; la parziale retromarcia di Parigi su una Tobin tax anche senza Londra; soprattutto il riconoscimento da parte della Cancelliera che è giunto il momento che l'Europa punti sulla crescita e la creazione di posti di lavoro. Tutti messaggi incoraggianti per Monti, che oggi incontrerà anch'egli a Berlino la Merkel. Con la possibilità di ottenere assicurazioni sulla fattibilità degli obiettivi italiani rispetto al nuovo patto: calcolo dei 'fattori rilevanti' per il piano di rientro del debito e computo anche del ciclo negativo nella definizione degli obiettivi. Poche invece le possibilità che gli investimenti siano scorporati dal patto di stabilità: vecchio pallino di Monti, che anche in queste settimana non ha rinunciato a ribadire la correttezza di tale impostazione, pur conoscendo le difficoltà di farla accettare alla Germania. Sul fronte interno, potrebbe esserci un incontro con il Pdl già in settimana ed il segretario del partito Angelino Alfano potrebbe sottoporre al premier una serie di proposte su cui si sta ragionando, dalla legge elettorale alle liberalizzazioni. L'incontro, secondo quanto si apprende, dovrebbe tenersi venerdì a Palazzo Chigi ed è probabile che faccia parte di un giro più complessivo di incontri con i partiti che dovrebbero essere sondati dal presidente del Consiglio in quelle ore.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa