sabato 21 gennaio | 01:21
pubblicato il 07/ago/2012 13:34

Governo/ Monti: Non voglio sia amato ma rispettato e credibile

Disposto all'impopolarità per far passare le misure necessarie

Governo/ Monti: Non voglio sia amato ma rispettato e credibile

Roma, 7 ago. (askanews) - "La mia aspirazione non è essere amato. Ma che il mio governo sia rispettato e credibile". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Monti in un'intervista rilasciata al Wsj un mese fa e pubblicata oggi sul sito del quotidiano Usa. "Il mio lavoro - ha spiegato il premier - è trasformare la mia popolarità, che inizialmente era intorno al 72% e ora è intorno al 40%, in impopolarità attraverso le misure necessarie. Qualcuno dice che ho fatto meno sulle liberalizzazioni perchè non volevo essere odiato dai farmacisti, ma non è vero - puntualizza Monti -. Ho solo calcolato qual era il minimo consenso necessario tra i partiti politici affinchè le leggi passassero".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4