venerdì 20 gennaio | 01:08
pubblicato il 18/ott/2013 19:56

Governo: Monti, non lascio politica e resto senatore a vita

(ASCA) - Milano, 18 ott - Le dimissioni da leader di Scelta civica non equivalgono, per Mario Monti, a un addio al mondo della politica. Lo ha chiarito lo stesso ex premier al termine di un dibattito all'Universita' cattolica di Milano.

''Sono e resto senatore a vita. Questo vuole essere un modo per contribuire alla coscienza pubblica, all'attivita' del Parlamento che e' poi la politica in senso lato. Il professionismo della politica nel senso piu' tradizionale e stantio del termine, non l'ho mai praticato''.

Monti ha chiarito che per lui, aver presentato dimissioni irrevocabili dal partito, non significa rinnegarne la sua fondazione: ''Non sono certamente pentito - ha tenuto a sottolineare - di aver dato vita a questo movimento politico nuovo che in pochi giorni ha raccolto 3 milioni di voti e ha cambiato radicalmente il panorama politico del Paese''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale