mercoledì 22 febbraio | 05:45
pubblicato il 14/gen/2013 12:00

Governo/ Monti: Mai più aumenti tasse per colpa del passato

Necessari a risanare ma nocivi a industria, ora rilancio sviluppo

Governo/ Monti: Mai più aumenti tasse per colpa del passato

Torino, 14 gen. (askanews) - "Serve rilanciare e non certo dismettere la struttura industriale del nostro paese. Naturalmente però' bisogna essere coerenti. Non ci si può' più permettere come qualche volta in passato è avvenuto di lasciarsi andare verso politiche economiche che determinano poi necessità di subitanee restrizioni per risanare il bilancio pubblico. Il che porta a volte ad aumento di tasse nocivi per l'industria". Lo ha dichiarato il premier Mario Monti, nel corso del suo discorso ufficiale all'inaugurazione della stazione ad alta velocità di Porta Susa a Torino. "Bisogna conquistare e mantenere nel tempo la fiducia dei mercati internazionali per evitare aumenti di tassi di interesse, che pesano moltissimo sull'industria e la rendono meno competitiva" ha concluso Monti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia