sabato 25 febbraio | 20:13
pubblicato il 09/apr/2013 17:08

Governo: Monti incontra Ban Ki-moon, interessi comuni su molte questioni

Governo: Monti incontra Ban Ki-moon, interessi comuni su molte questioni

(ASCA) - Roma, 9 apr - Il Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri ad interim, Mario Monti, ha incontrato oggi a Palazzo Chigi il Segretario Generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon. Nel corso del cordiale colloquio, spiega una nota, il Presidente Monti e il Segretario Generale Ban Ki-moon hanno avuto ''un approfondito scambio di vedute sui principali temi dell'attualita' internazionale, con particolare riferimento alle crisi in atto in Africa e in Medio Oriente, all'aumento delle tensioni nella penisola coreana e alle prospettive dei processi di transizione democratica in diverse regioni del mondo, dove emerge crescente l'esigenza di potere fare affidamento sulle Nazioni Unite come efficace fattore di pace, stabilita' e sicurezza.

Lo vediamo in Libia, dove la missione UNSMIL svolge un importante ruolo di assistenza nel ripristino della sicurezza e dello stato di diritto e nel coordinamento dell'assistenza internazionale; in Somalia, dove le Nazioni Unite stanno ridefinendo in modo coordinato ed efficiente la propria azione di sostegno al processo di stabilizzazione del Paese; infine, in Mali dove le Nazioni Unite stanno valutando l'invio di una missione di stabilizzazione che faciliti il processo di transizione e il consolidamento politico''. Sulla Siria, continua la nota, ''il Presidente del Consiglio ha manifestato al Segretario Generale la preoccupazione italiana dovuta alla perdurante e drammatica crisi politica e umanitaria che affligge quel Paese''. Il Presidente del Consiglio e il Segretario Generale delle Nazioni Unite ''si sono infine soffermati su alcune questioni specifiche di comune interesse: dalla grande attenzione con cui l'Italia segue le importanti tematiche legate all'elaborazione dell'agenda dello sviluppo sostenibile; all'organizzazione di Expo Milano 2015, evento al quale le Nazioni Unite hanno confermato la propria partecipazione; al rilancio del polo alimentare delle Nazioni Unite di Roma; infine alla partecipazione italiana alle missioni di mantenimento della pace e alle questioni attinenti le attivita' di contrasto alla pirateria svolte sotto l'egida delle Nazioni Unite''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech