venerdì 20 gennaio | 23:50
pubblicato il 09/apr/2013 17:08

Governo: Monti incontra Ban Ki-moon, interessi comuni su molte questioni

Governo: Monti incontra Ban Ki-moon, interessi comuni su molte questioni

(ASCA) - Roma, 9 apr - Il Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri ad interim, Mario Monti, ha incontrato oggi a Palazzo Chigi il Segretario Generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon. Nel corso del cordiale colloquio, spiega una nota, il Presidente Monti e il Segretario Generale Ban Ki-moon hanno avuto ''un approfondito scambio di vedute sui principali temi dell'attualita' internazionale, con particolare riferimento alle crisi in atto in Africa e in Medio Oriente, all'aumento delle tensioni nella penisola coreana e alle prospettive dei processi di transizione democratica in diverse regioni del mondo, dove emerge crescente l'esigenza di potere fare affidamento sulle Nazioni Unite come efficace fattore di pace, stabilita' e sicurezza.

Lo vediamo in Libia, dove la missione UNSMIL svolge un importante ruolo di assistenza nel ripristino della sicurezza e dello stato di diritto e nel coordinamento dell'assistenza internazionale; in Somalia, dove le Nazioni Unite stanno ridefinendo in modo coordinato ed efficiente la propria azione di sostegno al processo di stabilizzazione del Paese; infine, in Mali dove le Nazioni Unite stanno valutando l'invio di una missione di stabilizzazione che faciliti il processo di transizione e il consolidamento politico''. Sulla Siria, continua la nota, ''il Presidente del Consiglio ha manifestato al Segretario Generale la preoccupazione italiana dovuta alla perdurante e drammatica crisi politica e umanitaria che affligge quel Paese''. Il Presidente del Consiglio e il Segretario Generale delle Nazioni Unite ''si sono infine soffermati su alcune questioni specifiche di comune interesse: dalla grande attenzione con cui l'Italia segue le importanti tematiche legate all'elaborazione dell'agenda dello sviluppo sostenibile; all'organizzazione di Expo Milano 2015, evento al quale le Nazioni Unite hanno confermato la propria partecipazione; al rilancio del polo alimentare delle Nazioni Unite di Roma; infine alla partecipazione italiana alle missioni di mantenimento della pace e alle questioni attinenti le attivita' di contrasto alla pirateria svolte sotto l'egida delle Nazioni Unite''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4