domenica 22 gennaio | 05:17
pubblicato il 29/dic/2011 21:00

Governo/ Monti: Dialogo coi partiti, mio futuro non in politica

"Sorpreso" da popolarità. I ministri? Parlano a titolo personale

Governo/ Monti: Dialogo coi partiti, mio futuro non in politica

Roma, 29 dic. (askanews) - Non pensa a un rimpasto né ad un allargamento della maggioranza, non si schiera per nessuna riforma istituzionale o elettorale, non vede per sé né per i suoi ministri un futuro in politica e non aspira al Quirinale: nella sua conferenza stampa di fine anno Mario Monti ha ostentato determinazione e invitato a un cauto ottimismo sulla salute dell'Italia, ma ha scelto una maggiore prudenza addentrandosi sul terreno accidentato della politica in senso stretto. Il premier si è detto "sorpreso" dal tasso popolarità suo e dell'esecutivo, che "dovrebbe essere zero, invece vedo che è su valori di parecchio superiori allo zero...", ma ha professato "grande rispetto" per le donne e gli uomini "che incarnano la vita politica" ed ha garantito di voler ridurre "la distanza tra cittadini e mondo politico". Quanto ai partiti, "l'appoggio delle forze politiche mi sembra ci sia" e in ogni caso, ha aggiunto il premier, "nelle modalità che sceglieranno continuerò a dialogare con i leader e i rappresentanti delle forze politiche, come è naturale e fisiologico, e ad avere nel Parlamento il punto di riferimento chiave". "Io - ha precisato replicando a chi gli chiedeva della riforma elettorale - non caldeggio nessuna particolare riforma istituzionale. Sono tifoso come cittadino del fatto che i partiti operino e so che si accingono ad operare per sciogliere in dialogo tra loro fondamentali snodi". Per ora, comunque, il Governo va avanti così: "Non ho fatto nessuna riflessione su un possibile rimpasto, per usare questo orrendo termine, e credo che ognuno nel Governo e nel Parlamento, voglia lavorare nella posizione che ricopre attualmente, abbiamo ancora molta strada da fare insieme". Qualche ministro come Andrea Riccardi fa anche progetti politici sui futuri assetti della democrazia, ma lo fa, ha sottolineato Monti, "a titolo personale", e il capo del Governo non potrebbe impedirlo se non ledendo i loro diritti costituzionali. Certo, "se vedessi che il loro modo di essere nel dibattito pubblico può pregiudicare la nostra missione, farei presente le mie perplessità. Ma non vedo nessun rischio", ha aggiunto, e "non ho la minima idea se qualcuno pensi di candidarsi o no alle elezioni". E dopo palazzo Chigi? "Spero - ha detto rispondendo alla domanda di un cronista sul possibile sostegno dei partiti ad un suo futuro in politica - che non sia un augurio, vista la circostanza. Nel qual caso la ringrazierei molto e declinerei l'augurio". Premier ironico su una ipotesi di trasloco al Quirinale: "Di questo dossier ho avuto ancora minor tempo per occuparmi", ha risposto Monti a un'altra domanda, e in ogni caso, ha precisato, "non è un tema al quale penso minimamente". Sulla corruzione "stiamo lavorando": è il messaggio nella bottiglia che Monti ha inviato all'Idv che dopo il sì alla fiducia ha bocciato la manovra. "Ho l'impressione - ha affermato - che ci sia una forza politica che vorrebbe poter avere motivi per sostenerci anche se dopo la fiducia iniziale non ci ha più sostenuto", e dunque da parte del Governo ci sarà ascolto verso le richieste fatte da quel partito, "non per inseguire un appoggio numericamente non essenziale ma perchè alcuni temi posti sono essenziali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4