domenica 04 dicembre | 23:52
pubblicato il 19/ago/2013 13:17

Governo: Monaco (Pd), no culto conflitto ma competizione e alternativa

Governo: Monaco (Pd), no culto conflitto ma competizione e alternativa

(ASCA) - Roma, 19 ago - ''Tra i professionisti del conflitto e i cantori del consociativismo stanno i saggi cultori della competizione quale regola delle democrazie sane e mature.

Letta sa bene che il Pd nasce come partito di centrosinistra nitidamente alternativo al centrodestra nel quadro di una democrazia competitiva. Ne' il Pd puo' cedere a richieste irricevibili che, vieppiu', confermano l'oggettiva anomalia berlusconiana. Andando a congresso il Pd deve pensare se stesso in tale orizzonte, oltre lo stato d'eccezione rappresentato dalle larghe intese, pena il proprio snaturamento''. Lo afferma Franco Monaco della direzione nazionale Pd.

com-ceg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari