domenica 19 febbraio | 13:33
pubblicato il 25/lug/2013 12:00

Governo/ Miccichè: Con condanna Berlusconi cade, ci sarà guerra

Gran parte del centrodestra non è disponibile a starsene buono

Governo/ Miccichè: Con condanna Berlusconi cade, ci sarà guerra

Roma, 25 lug. (askanews) - "Se condannano Berlusconi è guerra, tanti dell'attuale centrodestra non sono disponibili a stare buoni". Lo ha affermato Gianfranco Miccichè, sottosegretario alla Funzione Pubblica, parlando a 'La Zanzara' su Radio 24. "Berlusconi - ha detto Miccichè - fa di tutto per tranquillizzare, ma è difficile che il governo possa rimanere in piedi. La vedo dura. Se Berlusconi me lo chiede dopo due secondi io mi dimetto". Quanto al Governo Letta, "se condannano Berlusconi mi pare difficile che non cada" e "per me ci vorrebbero le elezioni il più presto possibile". "Il governo Letta - ha detto ancora- non ha ancora fatto nulla di quello che doveva fare, forse a poco a poco ce la farà. Per ora merita un 6 in pagella, bisogna essere buoni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia