martedì 28 febbraio | 00:15
pubblicato il 22/ott/2013 16:56

Governo: Mauro, se cade e' fallimento della politica

(ASCA) - Bruxelles, 22 ott - ''Se fallisce un governo di grande coalizione tutto il popolo italiano potra' dire che e' la politica che ha fallito e si rivolgera' a quelle offerte populiste che abbiamo cercato di emarginare facendo forza su tutto cio' che i partiti della tradizione e dell'innovazione possono mettere a disposizione dell'Italia''. Lo afferma il ministro della Difesa, Mario Mauro, a margine della riunione ministeriale della Nato in corso a Bruxelles. Mauro quindi invita a permettere che l'esecutivo continui ad operare, e cio' anche in virtu' del fatto che ''il governo Letta fara' il bene dell'Italia, e' autorevole in Europa e non e' inginocchiato di fronte a nessuno''. Lo stesso esecutivo, assicura ancora il ministro, ''garantira' nel tempo all'Italia quelle opportunita' che servono per tornare piu' competitivi e all'Europa quelle misure che servono per essere un progetto sempre piu' affascinante''.

bne/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech