martedì 21 febbraio | 20:43
pubblicato il 13/mar/2014 17:08

Governo: Maroni, Renzi bravo a comunicare ma dove trova risorse?

(ASCA) - Milano, 13 mar 2014 - ''Renzi e' innanzitutto abile nella comunicazione. Ha fatto promesse molto importanti, ha un programma di lavoro molto ambizioso, ma allo stesso tempo, estremamente costoso. Occorreranno molte risorse per attuarlo: si parla di 150 miliardi di euro. Dove trovera' le risorse necessarie? Ha promesso di non aumentare le imposte''. Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, esprime le proprie perplessita' sulle misure approvate ieri dal consiglio dei Ministri.

''Ci piacerebbe capire - spiega ancora il governatore lombardo in un'intervista rilasciata al quotidiano francese 'Les Echos' - come preveda di pagare il debito pubblico nei confronti delle imprese private senza incrementare le tasse e senza pesare sui Comuni italiani. Vi e' grande aspettativa nei confronti di questo nuovo Governo, ma anche molte perplessita'. Occorrera' che ci dia risposte da qui a due mesi se Renzi vuole restare a Palazzo Chigi''. fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia