venerdì 24 febbraio | 09:33
pubblicato il 12/mar/2014 10:49

Governo: Maroni, da Renzi molte aspettative, c'e' rischio delusione

(ASCA) - Milano, 12 mar 2014 - Le ''aspettative molto elevate'' create dal premier Matteo Renzi in vista del Consiglio dei ministri di oggi potrebbero trasformarsi in ''grandi delusioni''. A prospettarlo e' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni: ''Le aspettative sono molto elevate, ma mi pare che i commenti dei sindacati siano a dir poco prudenti'', e' stata la premessa del governatore lombardo che poi ha subito aggiunto: ''Quando uno crea tante aspettative, c'e' il rischio di grandi delusioni. Vedremo''.

Quanto all'intervento sul fisco, con l'interrogativo se intervenire sull'Irap piuttosto che sull'Irpef, Maroni ha ribadito che la sua ricetta e' ''no a norme su misura uguali per tutti'', spiegando che ''qui in Lombardia, Regione ad alta densita' industriale, se aiuti le imprese favorisci anche i lavoratori''. Discorso diverso per le Regioni del Mezzogiorno, dove secondo il governatore lombardo ''ci vogliono strumenti di sostegno al reddito'' soprattutto nelle Regioni a minor densita' di imprese.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech