mercoledì 22 febbraio | 18:43
pubblicato il 21/ott/2011 18:36

Governo/ Maroni: Avanti fino al 2013 se concordi su dl sviluppo

Ricetta solo da Berlusconi. Disastro se alziamo bandiera bianca

Governo/ Maroni: Avanti fino al 2013 se concordi su dl sviluppo

Salerno, 21 ott. (askanews) - Dopo aver trovato unità nel nominare il nuovo governatore della Banca d'Italia, adesso il governo deve concentrarsi sul decreto sviluppo per poter arrivare senza intoppi alla fine naturale del suo mandato. Parola del ministro dell'Interno, Roberto Maroni, intervenuto al corso di formazione politica del Pdl, a Salerno. "Dopo Bankitalia il prossimo passo del governo deve essere il decreto sviluppo, senza nascondere nulla ai cittadini - ha detto il responsabile del Viminale - se Berlusconi accetterà la sfida di questo percorso difficile, ma è l'unico in grado di trovare la ricetta, arriveremo tranquillamente al 2013 e - ha aggiunto il ministro - rivinceremo le elezioni. Altrimenti, se alzeremo bandiera bianca, sarà un disastro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech