sabato 21 gennaio | 20:58
pubblicato il 02/apr/2013 12:02

Governo: Marino (Pd), subito commissioni Camere o stop alle indennita'

Governo: Marino (Pd), subito commissioni Camere o stop alle indennita'

(ASCA) - Roma, 2 apr - ''E' inaccettabile che a un mese e mezzo dalle elezioni l'Italia sia in una fase di stallo. Non bisogna aspettare la formazione del governo per legiferare.

Dal primo giorno di insediamento del Parlamento a oggi sono stati presentati centinaia disegni di legge parlamentari ma per nessuno di essi si e' iniziato a lavorare perche' manca la sede opportuna, ovvero le commissioni permanenti''. Lo afferma il senatore del Pd, Ignazio Marino.

''Chiedo a tutti i partiti un atto di rigore e responsabilita' affinche' vengano istituite questa settimana tutte le commissioni, come scritto nella Costituzione e nel regolamento del Senato e della Camera. In caso contrario propongo la rinuncia da parte di tutti gli eletti all'indennita' parlamentare sino a quando non potranno iniziare il loro lavoro di formare le leggi'', conclude Marino.

com-ceg/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4