sabato 03 dicembre | 11:07
pubblicato il 18/giu/2014 13:06

Governo: M5S, Lorenzin incompetente non tutela salute malati...(1upd)

Governo: M5S, Lorenzin incompetente non tutela salute malati...(1upd)

+++Buccarella, faremo in modo che la mozione di sfiducia venga calendarizzata al piu' presto+++.

.

(ASCA) - Roma, 18 giu 2014 - Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ''non ha svolto con la dovuta attenzione i propri compiti istituzionali, e cioe' controllare e vigilare sui farmaci''. E' questa l'accusa che i parlamentari 5 Stelle formulano nei confronti della responsabile del dicastero della Salute nella mozione presentata al Senato e illustrata oggi nel corso di una conferenza stampa, con la richiesta di sfiducia nei confronti del ministro.

Sono due i fronti da cui M5S si muove: la vicenda dei farmaci Avastin e Lucentis per patologie oculistiche, e quella del caso Stamina, che avrebbe ''evidenziato l'incompetenza del ministro di gestire tutta la vicenda, in quanto non e' stata garante della salute di tanti malati''.

Accuse pesanti e dettagliatamente motivate nel corso della conferenza stampa a cui hanno partecipato tra gli altri le due firmatarie della mozione di sfiducia, le senatrici Paola Taverna e Michela Montevecchi.

''Faremo in modo che la mozione sia calendarizzata al piu' presto - ha assicutato il capogruppo al Senato, Maurizio Buccarella - non abbiamo nessun interesse da tutelare e questo ci consente di difendre il nostro ruolo di voce dei cittadini''.

Nella mozione M5S rileva che il ministro non ha vigilato sul fatto che ''nell'ultimo elenco dei farmaci essenziali stilato dall'Oms (Organizzazione mondiale della sanita') l'unico farmaco anti-Veg inserito per il trattamento della degenerazione maculare senile neovascolar e' l'antitumorale Avastin di Roche e non LUIcentis di NOvartis''. Imputa a Lorenzin di non aver ''risposto all'interrogazione del 21 maggio 2013 che specificatamente chiedeva di quantificare il maggior costo sostenuto dal servizio sanitario nazionale per l'uso di Avastin in oculistica rispetto a Lucentis'' (la differenza e' notevole visto che il secondo costa 81 euro contro i circa 900 del primo, ndr). Ma anche di aver ''richiesto parere al Consiglio superiore di sanita' non per tutte le patologie per cui Avastin era (ed e') utilizzabile in oculistica, ma solo per la degenerazione maculare senile, il che comporterebbe l'utilizzabilita' dello stesso solo per tale patologia (con esclusione della degenerazione maculare diabetica e del glaucoma neovascolare), con la conseguenza di una perpetuazione della maggiore spesa per i servizi sanitari regionali, rispetto a quanto possibile utilizzando, per dette patologie, Avastin come era stato fino all'ottobre 2012''.

Sul versante Stamina, si rileva nella mozione, ''il comitato di esperti da lei nominati ha iniziato il percorso di valutazione che non e' stato obiettivo in quanto essi si erano gia' espressi sul metodo con perplessita' e pregiudizi.

La nomina dl nuovo comitato scientifico e' stata necessaria, dunque alla luce della sentenza Tar che ha evidenziato criticita' e mancanza di imparzialita', ma senza la pronuncia del tribunale amministrativo non ci sarebbe stata la riapertura e l'approfondimento del metodo Stamina''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari