giovedì 08 dicembre | 21:13
pubblicato il 09/mag/2014 16:24

Governo: Lotti, in Italia eccellenze che politica deve valorizzare

(ASCA) - Roma, 9 mag 2014 - ''In Italia ci sono eccellenze che la politica ha il dovere di valorizzare''. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Luca Lotti, il quale oggi ha visitato a Pisa il Laboratorio Nazionale sul Radar e i Sistemi di Sorveglianza (RaSS). ''Sono felice di aver avuto la possibilita' di conoscere da vicino un esempio virtuoso di innovazione, nuove tecnologie e ricerca'', ha aggiunto Lotti''. Il Laboratorio di Pisa e' uno dei tre laboratori nazionali di cui si avvale il Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni, una organizzazione senza fini di lucro formata da 37 Universita' con lo scopo di coordinare e promuovere attivita' di ricerca di base e applicata nell'area delle telecomunicazioni e dell'ICT. Il RaSS, dove attualmente operano 50 ricercatori, e' attivo nei settori radar, elettromagnetismo applicato, telerilevamento, telecomunicazioni ed elaborazione del segnale.

com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni