sabato 03 dicembre | 07:51
pubblicato il 11/set/2013 15:27

Governo: Librandi (Sc), Paese chiede stabilita'. Stop falchi Pd-Pdl

(ASCA) - Roma, 11 set - ''I dati diffusi da Confindustria dimostrano che siamo sulla buona strada, che pero' e' ancora lunga e tortuosa. Per questo fanno bene gli imprenditori a chiedere quella stabilita' politica necessaria per interventi fondamentali come il taglio del cuneo fiscale. Pd e Pdl, dunque, facciano uno sforzo di responsabilita' e mettano all'angolo i rispettivi falchi, disposti a riportare l'Italia sull'orlo del baratro per calcoli elettorali e interessi personali''. Lo sottolinea in una nota Gianfranco Librandi, deputato di Scelta Civica e membro della Commissione Bilancio di Montecitorio. ''Maggioranze diverse rispetto a quella attuale - aggiunge - sarebbero lette dagli italiani, ancor prima che dagli investitori internazionali, come un elemento di ulteriore disordine nella gia' complessa politica italiana e scoraggerebbero ogni tentativo di ripresa. Il governo Letta e' nato per riportare la crescita in Italia, dopo che Monti l'ha rimessa in carreggiata. Su questa strada bisogna proseguire. Alternative - conclude Librandi - non ce ne sono''.

com-brm/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari