lunedì 20 febbraio | 23:46
pubblicato il 30/ago/2013 19:15

Governo: Letta, se si votasse con Porcellum riavremmo larghe intese

(ASCA) - Roma, 30 ago - ''Io non ho scadenze, lavoro sulla base del programma che mi sono dato. L'impegno e' chiaro ed e' legato a tre obiettivi: i 18 mesi necessari per la riforma della Costituzione, il semestre di presidenza italiana dell'Ue e la speranza di aver ricreato l'agibilita' politica, ovvero poter dire che se non si puo' piu' andare avanti con questo governo ci si ferma e si va al voto''. Cosa pericolosa da dire oggi ''perche' si voterebbe con il Porcellum e poi saremmo di nuovo con le larghe intese''. Lo ha ribadito il premier, Enrico Letta, intervistato dal direttore del Tg1, Mario Orfeo, in apertura della festa del Pd a Genova. Il premier ha spiegato che ''secondo i sondaggi'' con l'attuale sistema elettorale ''nessuno avrebbe una maggioranza. Abbiamo una responsabilita' verso il Paese, ovvero fare in modo che quanto accaduto a febbraio non possa piu' esistere''. brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia