giovedì 23 febbraio | 16:15
pubblicato il 02/ott/2013 12:00

Governo/ Letta: rispetteremo impegni presi con l'Europa

"Obiettivo aumento del Pil 1% nel2014"

Governo/ Letta: rispetteremo impegni presi con l'Europa

Roma, 2 ott. (askanews) - "Il nostro obiettivo è l'aumento del Pil all'1 per cento nel 2014 e superiore per gli anni successivi". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Enrico Letta, nel corso del suo intervento nell'aula del Senato, annunciando che "rispetteremo impegni con l'Europa". Secondo il premier "la legge di stabilità è l' occasione per mostrare al paese che possiamo farlo, ma non vogliamo arretrare di un millimetro nel processo di risanamento della finanza pubblica, che ha consentito, grazie ai sacrifici di tutti gli italiani, all'azione degli esecutivi precedenti e di questo governo, di uscire dalla procedura di infrazione Ue". "L'indebitamento strutturale - ha proseguito Letta - deve tendere verso il pareggio, il peso del debito si deve ridurre e si ridurrà. L'indebitamento deve rientrare entro il 3%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech