mercoledì 07 dicembre | 19:30
pubblicato il 02/ott/2013 12:00

Governo/ Letta: rispetteremo impegni presi con l'Europa

"Obiettivo aumento del Pil 1% nel2014"

Governo/ Letta: rispetteremo impegni presi con l'Europa

Roma, 2 ott. (askanews) - "Il nostro obiettivo è l'aumento del Pil all'1 per cento nel 2014 e superiore per gli anni successivi". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Enrico Letta, nel corso del suo intervento nell'aula del Senato, annunciando che "rispetteremo impegni con l'Europa". Secondo il premier "la legge di stabilità è l' occasione per mostrare al paese che possiamo farlo, ma non vogliamo arretrare di un millimetro nel processo di risanamento della finanza pubblica, che ha consentito, grazie ai sacrifici di tutti gli italiani, all'azione degli esecutivi precedenti e di questo governo, di uscire dalla procedura di infrazione Ue". "L'indebitamento strutturale - ha proseguito Letta - deve tendere verso il pareggio, il peso del debito si deve ridurre e si ridurrà. L'indebitamento deve rientrare entro il 3%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni