domenica 19 febbraio | 20:57
pubblicato il 02/ott/2013 12:00

Governo/ Letta: nato in Parlamento, se deve morire è qui

"Ho sempre coinvolto Senato e Camera nei nostri atti"

Governo/ Letta: nato in Parlamento, se deve morire è qui

Roma, 2 ott. (askanews) - "Il governo è nato in Parlamento e se deve morire deve farlo qui, in piena trasparenza". Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta nel suo intervento al Senato. "Solo chi non ha le spalle larghe - ha osservato il premier - finisce ostaggio della paura del dialogo, perfino quando il dialogo è virtuoso e votato al bene comune". "La prima sede del dialogo sono le istituzioni, per questo in ogni atto del Governo - ha sostenuto - ho doverosamente coinvolto il Senato e la Camera. Ho risposto 15 volte in 150 giorni, ho ripristinato il question time alla Camera e l'ho introdotto al Senato, perché questo è il luogo della sovranità popolare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia