domenica 26 febbraio | 20:56
pubblicato il 24/gen/2014 10:48

Governo: Legnini, rilancio parte da importanti risultati di questi mesi

Governo: Legnini, rilancio parte da importanti risultati di questi mesi

(ASCA) - Roma, 24 gen 2014 - ''Il rilancio dell'azione del governo Letta e il nuovo patto programmatico partono dagli importanti risultati dei provvedimenti di questi mesi, che iniziano a manifestarsi con chiarezza''. Lo scrive il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giovanni Legnini, Pd, sul suo blog (www.giovannilegnini.it).

''Ben 22 miliardi di pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione alle imprese e altri 25 miliardi gia' stanziati per l'anno in corso, la prima riduzione delle tasse su lavoratori e imprese, la recessione che si e' arrestata e la ripresa che, seppur lenta, e' iniziata. Inoltre - aggiunge -, l'avvio di importanti programmi di rilancio degli investimenti delle imprese a partire dalla legge Sabatini, le cui risorse saranno utilizzabili da marzo, e il decreto sul rientro dei capitali che verra' esaminato oggi dal Consiglio dei Ministri''. Poi il sottosegretario conclude: ''Ora occorre accelerare col nuovo piano sul lavoro e sugli investimenti pubblici per irrobustire la ripresa''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech