lunedì 23 gennaio | 23:53
pubblicato il 03/apr/2013 17:48

Governo: Italia Futura, bene Renzi. Non c'e' tempo, fuori da...(1Upd)

(ASCA) - Roma, 3 apr - ''Renzi e' il primo politico a dire in termini chiari quello che va detto: non c'e' piu' tempo.

Fuori dal pantano subito''. Lo scrive su Twitter, Italia Futura.

Il tweet rimanda a un editoriale pubblicato sul sito della Fondazione. ''Le parole di Matteo Renzi - si legge - sono interamente condivisibili. Dopo settimane di dichiarazioni e tattiche incomprensibili da parte di tutti i partiti politici, Renzi e' il primo politico a dire in termini chiari quello che va detto: non c'e' piu' tempo. Italia Futura in queste settimane aveva posto il problema dell'uscita da questo pantano in cui l'Italia sembra ripiombata. Siamo nuovamente spettatori di un cinepanettone che abbiamo visto proiettato per 20 anni nei palazzi della politica italiana.

Solo che questa volta i cittadini spettatori non possono davvero permettersi il prezzo del biglietto''. ''Ai protagonisti di sempre, Pdl e Pd, si sono aggiunti nuovi attori, Grillo in primis, ancora piu' dotati in quanto a capacita' teatrali, e destinati inevitabilmente a rubare la scena agli interpreti piu' usurati. Ma se nuovi attori si aggiungono, il copione rimane sempre lo stesso. Nel mezzo il paese reale che non vede vie di uscita da un situazione ogni giorno piu' drammatica. Cittadini che chiedono risposte chiare e ricevono il nulla. Commissioni di saggi a parte, ci sono iniziative e provvedimenti che i principali schieramenti gia' oggi condividono (nel nostro editoriale del 24 marzo avevamo indicati alcuni). Non e' dunque nei contenuti che va cercata la barriera che impedisce la formazione di un esecutivo, ma nella mancanza di responsabilita' di una classe dirigente politica che si sta gia' attrezzando per la prossima campagna elettorale sulle spalle del paese, sperando di regalarsi un altro giro di giostra. Tutto cio' e' indecente. Solo iniziative forti e immediate di chi vuole opporsi a questo dilagante populismo che uccide il paese possono forse invertire la rotta. Renzi lo ha fatto, ed e' tempo per i riformisti di tutti gli schieramenti di abbandonare i toni sommessi, pacati e a tratti bizantini e ricominciare a parlare un linguaggio chiaro e diretto al paese'', conclude l'editoriale.

ceg/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4