lunedì 27 febbraio | 04:15
pubblicato il 01/mar/2013 12:56

Governo: Grillo, i vertici del Pd si comportano come gli adescatori

Governo: Grillo, i vertici del Pd si comportano come gli adescatori

(ASCA) - Roma, 1 mar - ''In questi giorni e' in atto il mercato delle vacche. Al M5S arrivano continue offerte di presidenze della Camera, di commissioni, persino di ministri.

Il Pdmenoelle ha gia' identificato a tavolino le persone del M5S per le varie cariche dando loro la giusta evidenza mediatica sui suoi giornali e sulle sue televisioni. E' il solito modo puttanesco di fare politica. Per attuarlo pero' ci devono essere persone disposte a vendersi. E il M5S, i suoi eletti, i suoi attivisti, i suoi elettori non sono in vendita''. Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog. ''Bersani e' fuori dalla storia - prosegue - e non se ne rende conto. I giochini sono finiti e quando si aprira' la voragine del Monte dei Paschi di Siena forse del pdmenoelle non rimarra' neppure il ricordo. Renzi che come uniche credenziali ha quelle di aver fatto il politico di professione senza nessun risultato apprezzabile ora si candida a premier, ma non aveva perso le primarie? Questi hanno la faccia come il culo. Per la sua elezione Bersani e Errani sono convinti di avere il sostegno decisivo di molti senatori 5 Stelle''. Il leader del M5S critica duramente il Pd: ''In altre parole i vertici del pdmenoelle si stanno comportando come dei volgari adescatori. Questa e' politica? Fare compravendita? Affermare una cosa il giorno prima e contraddirsi il giorno dopo per convenienza post elettorale? Il M5S e' composto da persone responsabili che vogliono un cambiamento radicale della morale pubblica, fermarlo e' impossibile, in particolare con i soliti giochini da palazzo.

Il M5S votera' in aula ogni legge che risponda al suo programma, non fara' alleanze. Questo impegno e' stato firmato da tutti i candidati e reso pubblico agli elettori prima delle elezioni, Queste regole erano note a tutti, al politburo del pdmenoelle compreso. Se il pdmenoelle vuole trasformare Camera e Senato in un Vietnam il M5S non stara' certo a guardare''.

com-gar/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech